Sei in: News
foto_tradeco

Lunedì 20 febbraio sciopero dei dipendenti Tradeco

COMUNICATO STAMPA
Lunedì 20 febbraio sciopero dei dipendenti Tradeco
Lavoratori in protesta contro l’azienda
Garantiti solo i servizi essenziali

Mezzi fermi, braccia incrociate. Quella di lunedì 20 febbraio sarà una giornata di passione per le città che hanno la Tradeco quale società affidataria del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti: Santeramo, Altamura, Cassano delle Murge, Gravina. I dipendenti dell’azienda hanno infatti proclamato l’astensione dal lavoro. Lo rende noto attraverso una comunicazione ufficiale la Cgil-Funzione Pubblica, spiegando doversi ricondurre la decisione di proclamare una giornata di sciopero alle inadempienze della società altamurana: «Continui ritardi dei pagamenti degli stipendi, regolarizzazione dei versamenti dei trattamenti di fine rapporto alle casse di Previambiente per gli iscritti al fondo di pensione complementare, violazione delle norme di sicurezza, messa in sicurezza del capannone, mezzi non idonei, dispositive di protezione individuale, visite mediche periodiche scadute». La scelta, si sottolinea, è stata assunta a seguito dei falliti tentativi di dialogo tra le parti, nonostante l’interessamento della Prefettura.
Lunedì prossimo, dunque, stop alla raccolta ed allo smaltimento in tutte le città interessate. Saranno garantiti solo i servizi minimi essenziali (uffici pubblici, ospedali, caserme). «La piega che la situazione sta prendendo – dice intanto il sindaco Alesio Valente – è sempre più preoccupante: man mano che s’avvicina la conclusione della procedura per l’affidamento della nuova gara d’appalto, ormai agli sgoccioli, si assiste al moltiplicarsi degli episodi di inadempimento contrattuale da parte dell’attuale società affidataria. Le rivendicazioni di sindacati e lavoratori pongono in luce una situazione preoccupante, della quale ufficialmente e con determinazione istituzionale informeremo Regione e Prefettura perchè si valutino tutte le iniziative opportune a prevenire l’insorgenza di pericoli di ordine ambientale che potrebbero avere pesanti ripercussioni sulla tenuta dell’ordine pubblico».
Raccomandazioni: per evitare di invadere la città con cumuli di rifiuti, si invitano i cittadini a non depositare spazzatura nei cassonetti o nei pressi, a partire dalla mattinata di domenica e fino alla serata di lunedì.
Gravina in Puglia, 16 febbraio 2017
Ufficio Stampa
Comune di Gravina in Puglia

Consiglio Comunale dell’27 Novembre 2015
Diretta Streaming su Youtube:
2° parte:

Consiglio Comunale dell’11 Novembre 2015
Diretta Streaming su Youtube:

Assemblea No IMU Agricola 18 settembre 2015
Diretta Streaming su Youtube:

Dal 22 al 26 aprile 2015
721° Fiera di San Giorgio
Il Futuro è di chi ha un Forte Passato

www.gravinafiere.it

Incontro con l’Assesore Regionale Gentile sull’apertura dell’ospedale della Murgia
11 marzo 2014
)

Consiglio Comunale Gravina in Puglia 31 agosto 2015
Diretta Streaming su Youtube:

Auguri di Buon Anno del Sindaco